Chi SiamoNotizie ed EventiImmaginiLinksContatti
     
  Appuntamento al Santuario con i devoti nel mondo  
 

Scritto da Silvio Sangineto
Sabato 3 Novembre 2007
(Dal sito www.mgpaolano.netsons.org)



 
 

I rappresentanti dei “Calabresi nel mondo”, membri della Consulta Regionale dell’Emigrazione, sono giunti a Paola in occasione della riunione annuale organizzata dalla Regione. Hanno voluto visitare il Santuario anche se per una veloce sosta, dato il poco tempo a disposizione ma sufficiente per raccogliersi in preghiera nella cappella delle Reliquie con Padre Domenico, che a nome dei Minimi ha dato loro il saluto di benvenuto.. Ad accompagnarli, Assunta Orlando, esperta della Consulta, fondatrice e delegata in Calabria della Fondazione “San Francesco da Paola nel Mondo”, istituita a Toronto.

I corregionali all’estero sono molto devoti del Santo Patrono di Calabria, come hanno testimoniato i consultori Filomena Alati del Canada, promotrice della Festa in onore di San Francesco che da molti anni è celebrata a Montreal nel mese di agosto, Corrado Bosco di Rio de Janeiro accompagnato dall’esperto Franco Perrotta appartenente al Comitato San Francesco nella parrocchia di Barra de Tijuca, dove a maggio, nella stessa data di Paola, se ne celebra solennemente la festività. Facevano, inoltre, parte del gruppo il consultore dell’Uruguay, Angelo Del Duca proveniente da Montevideo, i consultori di San Paolo del Brasile, Norma Maradei e dell’Argentina, Olga La Rosa proveniente da Mar del Plata, dove ad aprile si celebra la Festa di San Francesco, accompagnata dall’esperto di Buenos Aires, Santo Ianni, Proveniente da Boston, il consultore degli Stati Uniti, Maria Lombardo. Dall’Australia i consultori Pino Sgambelloni di Sydney e Vincenzo Volpe di Melbourne, collaboratore del Comitato San Francesco di Paola che ogni anno, nel mese di marzo, organizza la celebrazione presso il Calabria Club. Al gruppo si sono uniti la signora Del Duca di Montevideo, particolarmente emozionata perché era la prima volta che visitava il Santuario e Robert Trifiletti, di Washington, promotore della lingua italiana in America.

Il gruppo è stato accolto dai rappresentanti del “Movimento Giovanile Paolano”, il presidente Silvio Sangineto con Aldo Aloe, Francesco Novello e Raffaele Ordine, che insieme con il consigliere comunale Stefano Perrotta, hanno fatto da guida nella visita. A salutare consultori ed esperti, sono intervenuti l’assessore del Comune di Paola, Ettore Ferrigno e il presidente dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri, Sezione di Paola, Elio Rocca

Al termine della visita, che gli amici all’estero hanno inteso come un pellegrinaggio voluto fare in un atto di devozione e fede nel Quinto Centenario, il consigliere Stefano Perrotta a nome del sindaco Perrotta, ha donato agli amici calabresi una brochure turistica su Paola.

Aver incontrato i rappresentanti dei nostri corregionali all’estero e aver avuto da loro notizie dirette sulle nostre comunità, è stato per noi del Movimento un’altra bella e positiva esperienza che ci ha aiutato a conoscere ancora più da vicino chi, nonostante la lontananza, continua a nutrire profondi sentimenti per il paese d’origine e ad avere la Calabria nel cuore.

 


©Copyright of st.francisofpaola.org